• Lunedì 04 Febbraio 2008 alle 7:59
Prova Mercedes Classe C 220 CDI: test drive della berlina sportiva

Consumi contenuti, qualità costruttiva da primato e un alchemico equilibrismo tra piacere di guida e comfort d'alta scuola rendono la nuova Mercedes Classe C 220 CDI una godibilissima vettura in ogni circostanza. Per quanto riguarda l’esterno e l’estetica dell’auto, le targhette con la scritta "Avantgarde" sui passaruota servono a ricordare che ciò che stiamo osservando è la versione sportiva della media di Stoccarda, quella con la grande stella a tre punte incastonata nella calandra frontale e con il paraurti dal disegno sportiveggiante.

Disegno incisivo e di forte personalità, con il bel cofano increspato da due pronunciate nervature e i boriosi passaruota in rilievo, la Mercedes Classe C è dotata di una coda che raccorda le linee a cuneo delle fiancate creando un disegno armonico e pulito per gruppi ottici e paraurti. Materiali di qualità eccellente, plastiche morbide al tatto e interni in pelle, che si pagano 1.968 Euro, sono i dettagli che caratterizzano l’abitacolo.

Sedendosi al volante ci si sente subito appagati e soddisfazione ancor più grande per  le regolazioni di posto guida e volante che consentono di trovare la posizione corretta e più comoda. Bello il disegno della plancia e del quadro strumenti con decisi incastri di volumi e il contrasto cromatico tra il nero delle plastiche e gli inserti in alluminio spazzolato. La strumentazione è completa e scenografica con il grande display del navigatore che emerge dal centro della plancia e il display digitale inserito nel tachimetro centrale.

Per quanto riguarda tecnologie e motorizzazione, la Mercedes Classe C ha un propulsore a quattro cilindri in linea montato longitudinalmente ha una cilindrata di 2.148 cc e presenta le canoniche caratteristiche dei moderni propulsori a gasolio con alimentazione a iniezione diretta common rail e sovralimentazione con turbina a passo variabile. La trazione integrale anche in questo caso, è disponibile solo per il sei cilindri a gasolio. Su strada Classe C gioca la carta del comfort assoluto con un'insonorizzazione e un assorbimento delle sospensioni che si attestano su livelli d'eccellenza.

E’ dotata, inoltre, dell'agility control, il sistema di gestione dinamica della taratura degli ammortizzatori per garantire, a seconda delle necessità, il massimo del comfort e la totale assenza di rollio in appoggio, e dell’ ‘intelligent light system’, che offre cinque diverse funzioni di illuminazione esterna che variano in base alle condizioni di marcia e climatiche. La berlina della Casa di Stoccarda, equipaggiata di serie con sette airbag, pretensionatori, limitatori della forza di ritenuta delle cinture e poggiatesta attivi NECK PRO, offre la massima protezione degli occupanti in caso di incidente. Prezzi: si parte da 40.051 Euro.

Video: Mercedes Classe C Avantgarde

Video: Le tecnologie della Classe C

Video: Presentazione Classe C 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 15241,85 > 15241,84