• Venerdì 18 Gennaio 2008 alle 9:59
Mercedes nuova Classe E e classe S: indiscrezioni su design e caratteristiche tecniche. Prime foto.

E’ attesa per il 2009 la nuova generazione della Mercedes Classe E. Debutto previsto per il Salone di Ginevra. Secondo le prime indiscrezioni,  sarà caratterizzata da misure praticamente identiche alla progenitrice, la E-Klasse si distinguerà anche per una linea più slanciata e vicina a quella della CLS. L’andamento dei passaruota dovrebbe essere ripreso dalla sorella maggiore Classe S, linee morbide e muscolose, ben raccordate con la curva del tetto dal sapore vagamente retrò. Per quanto concerne le luci anteriori dovrebbero essere montati elementi squadrati affini alla sorellina Classe C, forse doppiati per conferire una personalità unica alla nuova Classe E.

Il motore scelto è lo stesso V8 6.3 litri già montato sulla Classe ML, capace di 510 cavalli grazie alla doppia sovralimentazione. Non è detto che sotto il cofano della nuova Classe E questo fantastico propulsore non riceva un’ulteriore iniezione di cavalli. Le camuffature applicate sul muletto oggetto di questo avvistamento sono ancora piuttosto pesanti.

I benzina partiranno dal 1.8 Kompressor da 184 CV e arriveranno al 6.2 V8 della E 63 AMG per cui è atteso un ulteriore step evolutivo da 544 CV, 30 in più di adesso. A metà strada tra questi due estremi dovrebbe arrivare un non meglio precisato V6 ad iniezione diretta (probabilmente il 3.5 da 305 CV che ha recentemente debuttato sulla SLK) ed una motorizzazione ibrida, il cui debutto però avverrà più in là. Tra i diesel, il 4.0 V8 riceverà una bella iniezione di cavalli, 40 per la precisione, arrivando a toccare la potenza di 354 CV.

Per la Classe S, saranno disponibili due versioni, una a passo lungo, l’altra a passo corto e su entrambe si potranno scegliere motori V6, V8 e V12 sia in versioni aspirate che turbocompresse. Successivamente potrebbe essere presentato un motore 4 cilindri con l’innovativa tecnologia DiesOtto, che unisce i pregi di ciclo Otto (benzina) e Diesel ed una versione ibrida con motore diesel ed elettrico. La futura Classe S potrebbe avere le sospensioni attive pre-scan, che adattano lo smorzamento degli ammortizzatori in base ad una scansione del fondo stradale, e il sistema SERVO-HMI, un’assistente virtuale con cui il conducente può comunicare per gestire i dispositivi interni all’auto.

Video: Storia Mercedes Classe S

Video: Mercedes Classe E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 20284,66 > 20284,65