• Mercoledì 23 Luglio 2008 alle 9:59
Qashqai+2 nuovo modello a 7 posti presentato al Salone di Londra: modifiche nel design, motori, meccanica e dotazioni. Foto

E’ stato presentato al Salone di Londra Qashqai+2, l’importante novità Nissan rinnovata nel design e nell’abitacolo che presenta na fila in più per ospitare altri due passeggeri e un allestimento super lusso per la versione ‘classica’ del Crossover Nissan, che attirerà l’attenzione su di sé per le innovazioni sia esterne che interne. Qashqai+2 viene proposta in un nuovo modo: passo aumentato di 135 millimetri, lunghezza totale con 211 mm in più e 38 mm aggiunti in altezza (che rispettivamente portano il Qashqai a misurare 2,765 di passo, 4,526 di lunghezza e 1,643 metri in altezza). In caso di necessità il divanetto della terza fila può essere comodamente ripiegato (senza bisogno di togliere i poggiatesta) per fare da pavimento in aggiunta al bagagliaio: il vano di carico aggiunge così 90 litri di capienza arrivando ad un totale di ben 500 litri.


L’accesso dei passeggeri è agevolato dalle portiere più ampie per la seconda fila e dallo scorrimento in avanti di quest’ultima per agevolare i passeggeri in terza. Bello e ampio il tetto panoramico in vetro, allungato di ben 140 mm. Nell’equipaggiamento base Qashqai+2 offre barre sul tetto e vetri oscurati per seconda e terza fila. Il lunotto è più largo e i finestrini anteriori più grandi e squadrati. Sospensioni tipo McPherson, barra antirollio per evitare rumori nell’abitacolo, trazione anteriore o integrale, ESP di serie, sistema di controllo frenata, controllo per il sottosterzo (EUC) e compensazione idraulica del “fade” (HFC) che entra in funzione quando le pastiglie dei freni sono sottoposte ad elevate temperature sono le novità meccaniche che il nuovo nato Nissan vanta.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, si parte con un un 1.6 a benzina, interamente in alluminio, da 115 CV e 160 Nm di coppia, con quattro valvole per cilindro, fasatura variabile e iniezione multi-point. Viene abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti. Il secondo benzina è un 2.0 da 140 CV e 200 Nm di coppia, abbinato ad un cambio manuale a 6 marce, mentre passando ai diesel l’entry-level è un 1.5 16 valvole di derivazione Renault, dotato di 106 CV e 240 Nm di coppia. Più prestante la seconda offerta: il 2.0 dCi da 150 CV e 320 Nm di coppia, dotato di iniettori piezoelettrici e anch’esso con cambio manuale a 6 marce. L’unica trasmissione automatica viene abbinata al motore a benzina da 2 litri e con l’opzione delle quattro ruote motrici.

Video: Spot Nissan Qashqai 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 7354,218 > 7354,202