Chrysler Sebring, berlina in stile americano che pu?? piacere all?«÷Europa. Test drive e impressioni dalla prova su strada.

Americana fino al midollo, la Chrysler Sebring è una berlina che può davvero affascinare chi sogna la California e le lunghe strade degli USA. Il tratto distintivo più marcato è il frontale con la grande griglia cromata e le nervature longitudinali che attraversano il cofano. Nervature che corrono anche lateralmente, a segnare la linea di cintura molto alta. Più europeo invece il posteriore, abbastanza secco e asciutto nelle linee se non fosse per il marchio Chrysler molto grande al centro del portello del bagagliaio, che contrasta con i più sobri scudi europei.

Lussuoso l’interno, con toni chiari e luminosi e degli inserti che riproducono artificialmente la radica, a dire il vero non sempre stilisticamente inappuntabili. La lunghezza di 4,84 metri consente una bella abitabilità a cinque passeggeri e una capacità di carico di 440 litri.

Il motore dell’auto portata in test drive è di produzione Volkswagen, il 2,0 litri a 4 cilindri con potenza di 143 cavalli e 310 Nm di coppia massima.

Per accelerare da 0 a 100 Km/h l’auto impiega 11 secondi e riesce a toccare 200 orari di velocità massima. La trasmissione è solo di tipo manuale – strano che in una vettura così marcatamente americana manchi l’opzione del cambio automatico...

Lo stile di guida imposto dalla Sebring è tranquillo e assolutamente antisportivo. Le sospensioni morbide assorbono qualsiasi asperità dell’asfalto ma di contro non favoriscono l’eccessiva briosità. Il controllo della tenuta comunque è buono, affidato per lo più ai sistemi di gestione elettronica dell’assetto. L’impianto frenante è inappuntabile e sicuro.

Video: Chrysler Sebring - prova su strada

2 COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarŗ pubblicato nŤ utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply

2 Commenti

  •  
    Stefano
    29/01/2016 alle 15:03:43

    Ho provato questa grande berlina Yankee... grande sensazione di sicurezza e tenuta di strada, molto spaziosa grazie ai suoi 485 centimetri di lunghezza e 185 di larghezza. Piacevole da guidare in curva risulta stabile e nelle buche l'assorbimento è ottimo. Lo sterzo lo considero preciso anche se si dice il contrario, in autostrada l'insonorizzazione dall'asfalto è ottima mentre in accelerazione e nelle partenze il motore turbodiesel si fa sentire un po' sopra la media. Nel complesso la vettura è solida e ben costruita e fa la sua bella figura grazie ad una linea molto ricercata nello stile e con una volumetria quasi da coupè-suv.

  •  
    Stefano
    29/01/2016 alle 15:03:15

    Ho provato questa grande berlina Yankee... grande sensazione di sicurezza e tenuta di strada, molto spaziosa grazie ai suoi 485 centimetri di lunghezza e 185 di larghezza. Piacevole da guidare in curva risulta stabile e nelle buche l'assorbimento è ottimo. Lo sterzo lo considero preciso anche se si dice il contrario, in autostrada l'insonorizzazione dall'asfalto è ottima mentre in accelerazione e nelle partenze il motore turbodiesel si fa sentire un po' sopra la media. Nel complesso la vettura è solida e ben costruita e fa la sua bella figura grazie ad una linea molto ricercata nello stile e con una volumetria quasi da coupè-suv.

T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 23914,83 > 23914,81