• Lunedì 12 Aprile 2010 alle 10:03
Nuova Honda Cr-Z: prova e test drive di un?ÇÖibrida con motore potente e dalla guida piacevole

La Nuova Honda Cr-Z è un’ibrida sportiva e vivace perfetta per la guida in città. Il tutto con un occhio di riguardo ai consumi e al rispetto dell’ambiente. La forza principale di questa nuova vettura è l’offerta di un motore che riesce ad unire un motore termico con un’unità elettrica, senza dimenticare il comfort su strada di conducente e passeggeri.

Esteticamente la nuova Honda non si discosta molto dal suo recente passato, con il classico tetto spiovente e il vetro posteriore sdoppiato. Il cofano ha mantenuto la linea bassa anche grazie al successo nella riduzione dell’altezza del propulsore. Il che ha reso necessaria una leggera deformazione del cofano.

All’interno piace il tachimetro in 3D e l’alta tecnologia della strumentazione che fornisce al guidatore tutte le informazioni necessarie e anche qualcosa in più. Bella la struttura del cofano di questa nuova vettura concepito su due differenti livelli. L’abitacolo è raffinato e ospita con comodità quattro passeggeri.

Su strada la prima impressione che si ha quando ci si mette alla guida delle Nuova Honda Cr-Z è di una guida morbida e confortevole: in una sola parola piacevole. E’ una vettura con un passo ridotto di 115 millimetri e una lunghezza che risparmia 310 mm rispetto alla Insight: tutto ciò si tramuta in una aumentata agilità anche grazie ai 57 chili in meno sul peso. E nella reattività sono modifiche che si avvertono subito.

Il sistema 3-Mode Drive consente al conducente di adattare i meccanismi del motore al proprio stile di guida, variandolo di volta in volta a seconda delle esigenze. Si può scegliere tra guida sportiva più dispendiosa, guida economica rilassante, o una via di mezzo tra le due. La scelta è continuamente variabile ed è un’opportunità non da poco.

Per la prima volta è disponibile un cambio a sei marce. La tenuta non delude sia nelle manovre di sorpasso rapide in autostrada, sia nel comportamento in caso di strada più difficile, tortuosa e scorbutica. Note liete anche dai decibel, decisamente ridotti. Bilancio più che positivo per una vettura che saprà accontentare i più sportivi e coloro che alla guida amano anche rilassarsi.

Nuova Honda Cr-Z: test e prova su strada

Nuova Honda Cr-Z: interni ed esterni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 42017,18 > 42017,18