• Martedì 13 Aprile 2010 alle 10:05
Nuova Giulietta Alfa Romeo 2010: dinamica e compatta con quattro nuovi motori

Alfa Romeo presenta la nuova Giulietta, auto che avrà il compito di festeggiare nell'anno dei cento anni il marchio . L'a vettura verrà messa in commercio nel nostro Paese nel prossimo mese, poi toccherà via via a tutti gli altri Paesi europei. La Nuova Giulietta è stata presentata nientemeno che al Quirinale al cospetto del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

La casa automobilistica ha spiegato che il nome scelto per la nuova vettura è volutamente un tributo alla mitica Giulietta che, negli anni Cinquanta, riuscì a far sognare generazioni di automobilisti rendendo per la prima volta possibile il sogno di avere un'Alfa Romeo e unendo fruibilità e comfort di alto livello all'eccellenza tecnica

Per la Nuova Giulietta sono state scelte delle misure che consentono alla linea di risultare dinamica e compatta. Questo però non va a discapito dell'abitabilità e del bagagliaio che rimane capiente con una grandezza di 350 litri. La lunghezza è di 4,35 metri, alta 1,46 e larga 1,80 con un passo totale di 2,63 metri. Il motore della nuova Giulietta consente prestazioni e tecnologia a grandi livelli che rappresenta, come dice la nota stessa ufficiale “lo stato dell'arte in termini di tecnica, prestazioni e rispetto dell'ambiente”.

Al momento sono disponibili quattro motori turbo, tutti omologati Euro 5 e con una dotazione di serie che comprende lo Start&Stop, utile per abbattere i consumi e le emissioni. Due motori sono benzina (1.4 Tb da 120 Cv e 1.4 Tb Multiair da 170 Cv) e due sono diesel (1.6 Jtdm da 105 Cv e 2.0 Jtdm da 170 Cv). Questi ultimi due rientrano nella seconda generazione dei motori Jtdm. Disponibile anche il 1750 Tbi da 235 Cv abbinato all’esclusivo allestimento Quadrifoglio Verde.

Dopo il Quirinale, la presentazione si è spostata a palazzo Chigi, dove sono stati ricevuti dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, e dal sottosegretario con la delega allo Sport, Rocco Crimi. All'incontro c'erano anche il presidente Luca Cordero di Montezemolo, il vice presidente John Elkann, l'amministratore delegato Sergio Marchionne, e Harald Jakob Wester, amministratore delegato di Alfa Romeo.

video filmato

video filmato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 7928,511 > 7928,511