• Lunedì 20 Febbraio 2012 alle 16:30
Nuova Opel Insignia 2012: anche con trazione integrale

Altri cavalli con minori consumi ed emissioni è la premessa su cui si stanno dirigendo tutte le marche E Opel non fa eccezione. Pertanto, il marchio tedesco ha appena introdotto un nuovo biturbo diesel di 195 CV e 400 Nm rivolto alla sua Insignia, berlina di prestigio.

La scelta del twin-turbo diesel per il motore è stata vista come un'opzione per ridurre le dimensioni (da sei a quattro cilindri) e quindi la spesa e le emissioni. Tuttavia, nel caso del nuovo motore Opel mira principalmente a essere un propulsore più duro capace di dare ancora più spinta.

Eppure, con una guida normale si può circolare liberamente e ridurre significativamente la domanda di carburante e il tasso di inquinanti emessi. Così, tla razione anteriore e il cambio a sei marce manuale di questo congegno distintivo richiede solo 4,9 l/100 km e 129 g / km. Inevitabilmente comporta un aumento del consumo la versione 4x4, ma la guida su strade sconnesse, pioggia o neve ne guadagna in maniera sensibile, e il vostro viaggio diventa più sicuro.

Il nuovo motore può essere scelto in tre versioni sulla Insignia. In caso di 4x4, è possibile applicare il telaio sportivo SuperSport Insignia OPC (325 CV), che include chassis electro FlexRide con sospensioni adattive e tre funzioni opzionali: Sport, Tour e Normal.

Si integra anche ai racing Brembo, freni anteriori provvisti di sospensioni con molle e HiPerStrut ad alte prestazioni. In alternativa, la nuova unità è compatibile con un cambio automatico sequenziale a sei marce manuale, invece dello standard.

Nuova Opel Insignia 2012: video esterni

Nuova Opel Insignia 2012: video allestimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 14125,22 > 14125,2